Hai bisogno di aiuto? Scrivici.

Blog

Il ritmo dei passi

Al via la Consulta per i diritti delle persone disabili

Al via la Consulta per i diritti delle persone disabili

Dopo aver avviato il tavolo permanente per le politiche giovanili che si riunisce ogni secondo luned? del mese, l?Assessore alla Coesione sociale Luigi Maccaro ha convocato per gioved? 27 febbraio alle ore 15.00 in Sala Restagno una prima riunione con le associazioni che si occupano dei diritti delle persone disabili.

Sono due i punti importanti all?ordine del giorno: la proposta di istituzione della Consulta comunale per i diritti delle persone disabili e la costituzione di un gruppo di lavoro per la definizione del Piano per l?eliminazione delle barriere architettoniche.

?La Consulta per i diritti delle persone con disabilit? – precisa Maccaro – sar? un organismo di confronto, valutazione e promozione delle azioni e delle politiche in tema di disabilit?, favorendo lo scambio tra l’Amministrazione comunale e il tessuto associativo della nostra citt??.

La Consulta avr? la funzione di favorire le relazioni ed il confronto tra diverse esperienze, impegnate nel superamento dell?handicap, servir? a promuovere la diffusione di una cultura attiva dell?integrazione oltre che esprimere pareri su piani e progetti dell?Amministrazione comunale.

L?altro punto all?ordine del giorno prevede la costituzione di un gruppo di lavoro per la realizzazione del P.E.B.A. il Piano per l?eliminazione delle barriere architettoniche. ?Abbiamo gi? fatto alcune riunioni con gli Assessori Emiliano Venturi alla Manutenzione ed Francesco Carlino ai Lavori pubblici – informa l?Assessore – per impostare il lavoro che avr? bisogno dei tecnici ma anche dei cittadini ai quali chiederemo di segnalare le barriere architettoniche da mettere nel piano. E? stato cos? nelle settimane scorse per l?accesso all?ufficio postale di Caira, una barriera segnalata da un giovane disabile, che ? stata rimossa in tempi brevi grazie alla collaborazione tra l?Amministrazione comunale e Poste Italiane. La mia idea ? quella di proporre alla Giunta di destinare in maniera permanente il 10% degli oneri di urbanizzazione alla rimozione delle barriere architettoniche?.

Sull?argomento ? intervenuto anche il Sindaco Enzo Salera: ?L?attenzione ai bisogni delle persone con disabilit? ? una priorit? per la nostra Amministrazione che va affrontata in maniera strutturale. Abbiamo subito trovato una prima soluzione, ad esempio, per quanto riguarda i parcheggi ma vogliamo avere un?interlocuzione permanente con le associazioni del territorio insieme alle quali affrontare problemi che riguardano i disabili ma, allo stesso tempo, anche gli anziani e le mamme con i passeggini per rendere la citt? pi? fruibile?.

Insomma Cassino ha gi? iniziato la sua strada per diventare una citt? senza barriere capace di mettere in primo piano i bisogni delle persone pi? fragili.

Write a Comment

Post popolari

Buona strada, Angela.
2021, dopo la pandemia
Doposcuola educativo 2021/2022

Testimonianze

Sono Angela e faccio ormai parte di questa famiglia da più di 18 mesi. La comunità è la mia seconda casa, è davvero un posto stupendo… (altro…)

Angela
Angela

This theme @healsoul have more power than I think in the first place. It helps connect patients with potential doctor or caregiver.

Doris Jones
Doris Jones

Your help in this challenging period is greatly appreciated. Our entire family extends our thanks for what @healsoul have done.

Amy McClure
Amy McClure

They have come to me when I felt the most desperate and shed a light on my way. Thank you @healsoul center sincerely.

Selena Gollet
Selena Gollet
banner-service_2