.

In Cascina

La Comunità Exodus di Cassino è ospitata gratuitamente dalla Comunità monastica di Montecassino dal 1990. In tutti questi anni la Fondazione Exodus ha sempre cercato di migliorare il bene che ha ricevuto in affidamento, infatti, sia sul fronte della ristrutturazione dell'immobile, sia per quanto riguarda le migliorie legate al verde e ai giardini, l'impegno è continuo. 

Oggi la Cascina Exodus è un luogo molto bello e accogliente che, oltre agli alloggi per i ragazzi che vivono in comunità, ha molti spazi comuni, una sala conferenza, impianti sportivi (campo da calcetto, campo da basket e pallavolo, palestra di scherma), una piscina, un parco giochi per bambini, giardini per eventi, bar interno e tanti spazi all'aperto per ospitare attività di ogni genere.

Le migliorie sono state fatte, da un lato come elemento integrante del progetto educativo, poiché il bello ha una capacità intrinseca di educare al bene, all'ordine, alla pulizia, alla corresponsabilità. E questo è tanto più vero quando si parla di persone che provengono da situazioni di emarginazione grave dovuta all'alcol, alle droghe, al carcere, alla prostituzione. Dall'altro lato, avere una Cascina bella e accogliente, ci consente di poterci aprire al territorio, alle famiglie, alle associazioni, ai ragazzi "normali", a tutti quelli che per tanti motivi oggi frequentano Exodus. Questo ha un valore educativo per i ragazzi della comunità per entrano in contatto con modelli di vita positiva e sono stimolati a migliorare sé stessi ed ha un valore preventivo per le persone che vengono a trovarci perché conoscono storie di vita ed entrano in contatto con esperienze che aiutano a riflettere molto sulla propria vita.

Oggi, per le persone del nostro territorio, è abbastanza normale venire in Comunità, anche solo a prendere un caffé mentre i bambini giocano o fanno un giro nella Fattoria didattica. Questo significa che siamo riusciti ad abbattere il pregiudizio e le paure che la gente ha, in maniera quasi naturale, nei confronti delle comunità di recupero per tossicodipendenti. Questo elemento di aumentata accettabilità sociale della nostra esperienza, sta migliorando moltissimo la qualità e i risultati dei nostri programmi di riabilitazione e di reinserimento sociale.

Infine, tutto questo, diventa anche opportunità di autofinanziamento per la comunità e di reinserimento lavorativo per i ragazzi al termine del programma di recupero. Infatti, nella nostra Cascina, le scuole vengono per la Fattoria didattica, le famiglie per i compleanni dei bambini o il campus estivo, gli sportivi per utilizzare gli impianti, è possibile organizzare feste e banchetti (abbiamo già festeggiato 3 matrimoni!), eventi anche con grandi numeri come il meeting di Exodus Mille giovani per la pace, giornate dedicate alle famiglie con possibilità di picnic e barbecue all'aperto.

Insomma, una Comunità molto aperta, al servizio del territorio, capace di risposte educative alle molte fragilità sociali del nostro tempo, con educatori qualificati.

Galleria fotografica

 

 

 

 

 

Donazione on line

Un ringraziamento davvero speciale a...

Slider